FONDERSI PER PERCEPIRE

Durante la vita ci scontriamo ad ogni passo con l’importanza del problema del cambiamento del nostro stato di coscienza. La vita continua a porre davanti a noi questo problema.

Immaginate di trovarvi in un parco e di vedere all’improvviso, davanti a voi, una rosa in fioritura. Vedete i sorprendenti colori dei teneri petali, avvertite il delicato profumo emanato dal fiore, e, forse, una piccola goccia d’acqua sul petalo brilla al Sole dopo che è terminata la pioggia. Contemplate questa bellezza Divina, mentre questa bellezza e questo profumo vi incantano. Sentite un’altra vita presso di voi. Volete comprenderla. Ma come si può fare?

Sentite che la risposta è lì vicino, da qualche parte. Sentite questo fatto con tutto il vostro essere. Ma allo stesso tempo vi sembra che vi manchi qualcosa. Il fiore è vicinissimo, è davanti a voi, ma sembra che ci sia una barriera invisibile che vi separa da esso. La risposta sta venendo verso di voi, è un fatto che percepite, ma è come se fosse espressa in un’altra lingua. Avete la sensazione di non riuscire a forzare il passaggio attraverso qualcosa. E rimane la domanda: come si potrebbe percepire che cosa mai sia una rosa?

Rivolgiamoci alla scienza. La scienza può eseguire l’analisi chimica del fiore, può stabilire la percentuale dei diversi elementi chimici presenti in esso, può studiare i processi che si svolgono nei tessuti del fiore e molti altri particolari, ma la conoscenza di tutti questi rapporti percentuali e dei vari tipi di processo non ci aiuterà molto per riuscire a sapere, capire, sentire che cosa sia un delizioso fiore che vive ed emana profumo.

E per questo si presenta di nuovo la domanda: ma allora come si può fare? Come si può venire a sapere che cosa sia una rosa? E, in generale, si può fare tutto questo? Ebbene, la risposta è “sì”. Ma lo si può fare solo in un modo. E questo modo consiste in quanto segue.

Per sapere che cosa sia una rosa bisogna diventare una rosa. Bisogna fondersi con essa. Fosse anche per un solo attimo. E questo è possibile, ovviamente, solo in uno stato di coscienza più elevato.

-dal libro:La Resurrezione degli Uomini e la Vita Eterna Ora Sono la Nostra Realtà! , di Grigori Grabovoi 

“La vera salvezza per tutti gli uomini e per tutti tempi consiste nella trasmissione del vero sapere dal Creatore, e chiunque riceve questo sapere deve continuare a diffonderlo a quante piu’ persone possibile.” (G.Grabovoi)

Le Sequenze Numeriche per Rigenerare e Guarire il Tuo Corpo Grabovoi Sequenze Numeriche per Rigenerare e Guarire il Tuo Corpo - Secondo Volume Grigorij Grabovoj Le Tecniche Mentali di Grigorj Graboboj - Videocorso in DVD Sequenze Numeriche per l'Armonizzazione Psicologica La Resurrezione degli Uomini e la Vita Eterna Ora Sono la Nostra Realtà!

Guarire con i Numeri - Petra Neumayer Tecniche per la Vita Eterna - Volume 1 - TeoriaEsperienza con le Sequenze Numeriche di Grigori Grabovo (Video Download) Esperienza con le Sequenze Numeriche di Grigori Grabovoi (Videocorso Streaming) 

Precedente Sviluppo della Coscienza Successivo LA PREGHIERA