Geometria della Guarigione

Il nostro corpo è come un dispositivo che capta e trasmette vibrazioni: 60 miliardi di cellule comunicano continuamente tra loro e con il mondo esterno. Proprio in virtù della costante trasmissione e ricezione di informazioni che attraversano l’organismo, esso può essere curato. Uno dei sistemi di guarigione più antichi è costituito dai segni geometrici dipinti sulla pelle.

Secondo Körbler, noto precursore viennese della “Teoria dei simboli di guarigione” e padre della “Nuova Omeopatia”, gli organismi possono essere influenzati positivamente se vengono esposti a forme e simboli particolari. Numerosi studi dimostrano che determinati segni geometrici dipinti sul corpo agiscono come antenne sulla pelle e partendo da essa sono in grado di avviare una trasformazione del sistema energetico di tutto l’organismo.

I segni possono essere dipinti su aree doloranti o sui punti dell’agopuntura e, grazie a essi, le informazioni possono essere trasferite all’acqua o alle pietre di guarigione.

Geometria della guarigione è una guida completa all’uso quotidiano e terapeutico dei segni da dipingere, con esempi pratici e casi clinici sorprendenti.

  • La medicina delle informazioni.
  • La forza guaritrice dell’acqua esposta ai simboli.
  • I campi morfici.
  • Il principio della risonanza.
  • L’impiego pratico dei simboli sui meridiani.
  • Il bilanciamento energetico.
  • Il riequilibrio delle vibrazioni.
  • Aura-chakra terapia.
  • L’utilizzo di suoni e ritmi.
  • L’influenza dei colori.
  • Il metodo Simonton.
  • Esempi pratici e testimonianze di guarigione

[libro Geometria della Guarigione]

Geometria della Guarigione Petra Neumeyer Roswitha Stark

Precedente Perché la concentrazione su sequenze numeriche stimola i processi naturali di autoguarigione del nostro corpo? Successivo Le Sequenze Numeriche di Grigori Grabovoi in musica