LA VIA DEL GUERRIERO

“Ci sono molti modi di comportarsi quando si trova in circostanze normali ,ma quando si è soli,in pericolo,nell’oscurità,c’è solo un modo:
LA VIA DEL GUERRIERO .”

-dal libro Il Sogno della Strega

shamanHeader


La prima volta che don Juan mi parlò dell’arte di sognare, gli
chiesi:
“Vuol dirmi, don Juan, che uno stregone considera i suoi sogni
come se fossero realtà?”
“Uno stregone non considera niente come se fosse un’altra cosa”
rispose. “I sogni sono sogni. Io sto parlando dei sogni, che non sono la stessa cosa. I sogni non sono qualcosa che si può prendere come realtà; i sogni sono una realtà a parte.”
“Com’è tutto questo? Me lo spieghi.”
“Devi capire che uno stregone non è un idiota e neppure uno
squilibrato. Uno stregone non ha né il tempo né l’attitudine di
ingannare se stesso, o di ingannare nessuno, e ancor meno di mettere il piede in fallo. Quello che perderebbe facendo questo è troppo grande. Perderebbe il suo ordine vitale, che per essere perfezionato richiede una vita intera. Uno stregone non spreca ciò che vale più della sua stessa vita confondendo le cose.
Per uno stregone i sogni sono qualcosa di reale, perché in essi può
agire deliberatamente. Può scegliere fra una moltitudine di possibilità
quelle più idonee per raggiungere il suo scopo.
“Vuoi dirmi, quindi, che i sogni sono reali come quello che
stiamo facendo ora?”
“Se vuoi fare dei confronti, ti dirò che i sogni sono forse più reali.
In essi, uno ha il potere di cambiare la natura delle cose o di cambiare il corso degli eventi.
“Ma tutto questo non è importante.”
“Che cos’è importante allora, don Juan?”
“Il gioco della percezione. Sognare o tendere l’agguato significa
espandere il campo di quello che si può percepire ad un punto
inconcepibile per la mente.
-dal libro: Essere nel Sogno


tris-libri


“Nel mondo di don Juan,gli stregoni ,a seconda del loro temperamento di base ,venivano suddivisi in due categorie complementari : i sognatori e i cacciatori .
I SOGNATORI sono quelli stregoni che hanno l’innata abilità di entrare in stati di alta consapevolezza intensificata controllando i loro sogni.Questa abilità viene sviluppata con l’allenamento fino a diventare un arte:L’ARTE DEL SOGNARE .
I CACCIATORI ,invece ,sono quelli stregoni che hanno l’innata facilità di trattare con i fatti e le persone ,in grado di entrare in stati di alta consapevolezza manipolando e controllando il proprio comportamento .Attraverso l’addestramento della stregoneria ,questa capacità naturale viene trasformata
NELL’ARTE DELL’AGUATO.”

-dal libro Il Passaggio degli Stregoni


“Don Juan ci ha insegnato che la stregoneria è una ricerca concreta e positiva attraverso la quale ciascuno di noi può percepire direttamente l’energia.
Sosteneva che per poter sentir fluire l’energia,dobbiamo liberarci dai limiti de nostro consueto modo di percepire.Liberare noi stessi e percepire l’energia direttamente era il compito richiesto e tutto quello che avevamo.”

“Per riuscire ad accrescere il nostro livello di percezione,dobbiamo alimentare la nostra energia interiore.”

-dal libro Il Passaggio degli Stregoni


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*