PILOTAGGIO E STATO PERMANENTE DEL PILOTAGGIO

PILOTAGGIO E STATO PERMANENTE DEL PILOTAGGIO

Grabovoi chiama PILOTAGGIO DELLA REALTÁ o esercizi di concentrazione e pilotaggio delle informazioni per il ripristino della NORMA, cioè dell’ordine.

Ogni persona è direttamente collegata con il mondo intero, e attraverso i suoi pensieri, i suoi sentimenti, e le sue azioni, crea un cambiamento.” (G.Grabovoi)

Nelle situazioni che richiedono un soccorso immediato, la nostra concentrazione deve dare un risultato istantaneo. E cioè, per un pilotaggio personale serve che la nostra concentrazione e il nostro pilotaggio sia rivolto verso l’evento che si vuole ottenere, visualizzandolo già nella Norma.

Si visualizza sempre il risultato che si vuole ottenere e non la problematica che impedisce la sua realizzazione.
Per esempio un organo malato va visualizzato già sanno.

Dobbiamo imparare a avere uno STATO PILOTANTE PERMANENTE, è cioè, portare l’attenzione più spesso possibile sul evento armonico che abbiamo “creato” con il nostro pilotaggio.

Dobbiamo imparare a pensare come Dio,
il Creatore: tradurre il sapere dell’Anima in una forma logica e utilizzarla consapevolmente” (G.Grabovoi)

Noi, ogni cosa che facciamo, ovunque siamo, in qualsiasi circostanza, la nostra mente non vede molto la Norma e passiamo più tempo lontani da essa rivolgendo la nostra attenzione più su quello che non amiamo, ai problemi; e come sappiamo, dove va la nostra attenzione, lì va anche la nostra energia.
Grabovoi infatti ci invita a prestare attenzione alla quantità e la qualità di informazioni che “riceviamo” dall’esterno. (ex: telegiornali, notizie, articoli che possono influire il nostro stato e livello vibrazionale)
Ecco, se riusciamo a fare un abitudine in questo, resto ci verrà dato in “aggiunta”. Questo è “stato pilotante permanente” e questo aiuta allo sviluppo della coscienza.

Gli esercizi invece aiutano allo sviluppo delle percezioni e lo sviluppo della coscienza. Nel libro Grabovoi aggiunge molte variante in base alla propria coscienza, potendoli poi utilizzare e integrarli anche nei pilotaggi personali. Ma come inizio io consiglio una concentrazione alla volta e piano piano le aree remote, percezioni, coscienza… si sviluppa e arriva da sé che in seguito possiamo unire ai pilotaggi.

Nei nuovi corsi, su richiesta di Grabovoi, vengono insegnati anche metodi più “avanzati”. Tutto dipende dal nostro lavoro interiore però. Con la logica arriviamo fino a un certo punto, possiamo allenarci nello stato pilotante permanente e purificare i pensieri per poter mantenere sempre questo stato.

PILOTAGGIO:
Prima d’iniziare il lavoro di pilotaggio con le sequenze numeriche
può essere vantaggioso attivare uno stato d’ispirazione, il che significa mettersi sul livello dello spirito.
Grabovoi non ha dato una “frase” specifica sul cosa dire nell’apertura del pilotaggio, quindi ognuno può usare quello che “sente” che lo porta a avvicinarsi di più alla propria Anima.

“Io sono nell’Anima e vedo e agisco come il Creatore”.

I pilotaggi sono due diversi:
1) SALUTE: l’organo che necessità la guarigione o la situazione che vogliamo portare alla Norma
2)NORMALIZZAZIONE PSICOLOGICA : la vostra situazione (lavoro, studio, paure, sviluppo della coscienza, etc..

In successione ci si concentra sulla specifica sequenza numerica
(recitarla mentalmente o ad alta voce) per portare l’oggetto
stesso verso la norma divina ottenendo così la ri—armonizzazione.

•Scegliete le sequenze adatte per la vostra situazione.
•Visualizzate una sfera di fronte a voi
• Fate ora una precisa visualizzazione di una situazione o di un risultato che vi piacerebbe armonizzare nella vostra vita e, mentre vi visualizzate, si dovrebbe riuscire a sentire il senso di gioia del risultato ottenuto.
• Collocate questa informazione nella sfera insieme alla sequenza che avete scelto .
• Illuminate con la vostra luce, dal terzo occhio, questa sfera con le informazioni che avete aggiunto.

•PER SALUTE: Comprimiamo la sfera fino alla misura di una palla da tennis e la collochiamo nel nostro corpo( nel organo da guarire)
• LA NORMALIZZAZIONE PSICOLOGICA: Mantenete la vostra concentrazione sul’informazione per un momento e poi lasciatela andare rilasciando la sfera, inviando verso l’esterno nel universo.

Potete concludere il vostro pilotaggio con questa frase o una che sentite vostra:
“IO ILLUMINO QUESTO RISULTATO CON LA MIA LUCE E CON LA LUCE DEL CREATORE.
GRAZIE!”

Un altro metodo ancora è quello di scrivere le sequenze numeriche
direttamente sulla parte del corpo che soffre della problematica
e/o su un foglio che dovrà poi esser sempre portato appresso.

Per I problemi della salute si può informare l’acqua.
La bottiglia si prepara così: cercate una bottiglia di vetro , scrivete la sequenza che vi occorre normalmente , lasciatela senza tappo per un ora dopodiché potete bere visualizzando le sequenze ogni volta.
La bottiglia può essere preparata una volta al giorno o ogni volta che desiderate e consumare normalmente quando avete sete, durante i pasti, etc.

Tutti questi metodi possono essere anche abbinati tra loro.
L’importante è che durante la fase di concentrazione si segua il proprio intuito.

COME SI LEGGONO GLI SPAZI ALL’INTERNO DELLE SEQUENZE?
“… Per accelerare la rigenerazione della materia del corpo umano, si possono paragonare gli spazi contenuti in ciascuna sequenza numerica a quelli che si trovano tra le parole di una frase. In questo modo, ogni gruppetto di cifre – separato da uno spazio – che compone la sequenza numerica, può essere considerato una parola, che racchiude il normale funzionamento della materia, la quale corrisponde alla sequenza numerica intera.
Cercando di cogliere questa parola, è possibile intuire il livello del Creatore, che plasma la materia dell’intero organismo e quella corrispondente a una sequenza numerica.
La luce che dà vita alla materia corrispondente ad una sequenza numerica si diffonde secondo le leggi dell’ottica su tutta la materia del corpo umano e nell’ambiente circostante.
E’ per questo motivo che alcune sensazioni ed emozioni vengono percepite come esterne al nostro corpo …

..” Concentrandosi su di essi per un lasso temporale sufficiente, si possono sentire e “vedere” le vibrazioni che generano suono, il quale si concretizza in una melodia o una parola.E’ questa la condizione spirituale. Non ci sono parole adeguate per descriverla, la si può solo sperimentare.
La parola che a me è venuta voglia di scrivere in questi spazi è SPIRITO.” (G.Grabovoi)

Leggi anche: Le mie creazioni:L’Energia delle Sequenze Numeriche e Cristalli

0046-sito

Libri di Grigori Grabovoi:

Le Sequenze Numeriche per Rigenerare e Guarire il Tuo Corpo Grabovoi Sequenze Numeriche per Rigenerare e Guarire il Tuo Corpo - Secondo Volume Grigorij Grabovoj Le Tecniche Mentali di Grigorj Graboboj - Videocorso in DVD La Resurrezione degli Uomini e la Vita Eterna Ora Sono la Nostra Realtà!

Guarire con i Numeri - Petra Neumayer Tecniche per la Vita Eterna - Volume 1 - TeoriaEsperienza con le Sequenze Numeriche di Grigori Grabovo (Video Download) Esperienza con le Sequenze Numeriche di Grigori Grabovoi (Videocorso Streaming)

Precedente IL CORPO FISICO FA SEMPRE PARTE DELL’ANIMA. Successivo SEQUENZE E PILOTAGGIO PER ARMONIZZARE GLI AFFARI, Grigori Grabovoi ©