PILOTAGGIO E STATO PERMANENTE DEL PILOTAGGIO

PILOTAGGIO E STATO PERMANENTE DEL PILOTAGGIO PILOTAGGIO E STATO PERMANENTE DEL PILOTAGGIO Grabovoi chiama PILOTAGGIO DELLA REALTÁ o esercizi di concentrazione e pilotaggio delle informazioni per il ripristino della NORMA, cioè dell’ordine. “Ogni persona è direttamente collegata con il mondo intero, e attraverso i suoi pensieri, i suoi sentimenti, e le sue azioni, crea un cambiamento.”... Continua »
aprile 5, 2017 / 0

Grigori Grabovoi: Eventi e Seminari in Italia

Grigori Grabovoi: Eventi e Seminari in Italia Grigori Grabovoi   Aggiornamento su: -Corsi e eventi -Date e città -Insegnanti autorizzati   ROMA: 8-9 aprile  https://www.facebook.com/events/332565103795974/ Info: [email protected] BASSANO DEL GRAPPA: 22-23 aprile Info: [email protected]   FERRARA: 29-30 aprile Per info e adesioni  Tanya 3336630030  [email protected] UDINE CONFERENZA venerdì 24 marzo h 20.30/23.00 CORSO 26 marzo https://www.facebook.com/events/423772917966041/ INFO:... Continua »
febbraio 22, 2017

LA CONOSCENZA

LA CONOSCENZA La conoscenza è sia il passaggio dalla coscienza all’Anima e poi dall’Anima alla coscienza, sia il risultato di questo passaggio. Nella coscienza c’è un certo elemento che periodicamente si reca nell’archivio dell’Anima, prende lì delle informazioni e ritorna — diciamo — più illuminato. Come conseguenza di ciò, nella coscienza si... Continua »
febbraio 10, 2017

LA PERCEZIONE DEI TRAPASSATI

LA PERCEZIONE DEI TRAPASSATI “…Si possono dire ancora alcune parole su come cambi col tempo la percezione della realtà da parte dei trapassati. Per i trapassati, ovviamente, compare una realtà diversa. A seconda del livello di putrefazione del corpo fisico, cambia il carattere della percezione dell’anima del trapassato. Dopo il sopraggiungere della morte biologica... Continua »
agosto 8, 2016

16° GIORNO DEL MESE

16° GIORNO DEL MESE 1. In questo giorno dobbiamo concentrarci sugli elementi della realtà esterna che entrano in contatto con il nostro corpo. In questa concentrazione cerchiamo di sentire la cooperazione con i nostri amici il sole, l’aria e l’acqua. Ci concentriamo sul calore che ci danno i raggi di sole. Sentiamo il loro... Continua »
luglio 10, 2016

15° GIORNO DEL MESE

15° GIORNO DEL MESE 1. Il secondo giorno del mese abbiamo praticato la concentrazione sul mignolo della mano destra. Il quindicesimo giorno possiamo utilizzare come oggetto di concentrazione qualsiasi altra parte del nostro corpo, altre dita, i piedi o altro, a nostra scelta. La concentrazione segue lo stesso procedimento descritto per il secondo giorno.... Continua »
luglio 10, 2016

14° GIORNO DEL MESE

14° GIORNO DEL MESE   1. In questo giorno ci dobbiamo concentrare sul movimento degli oggetti circostanti. Osservandoli ci domandiamo: perché la nuvola si muove? Perché la pioggia cade? Perché gli uccelli volano? Come accade tutto ciò? Cerchiamo il significato informativo d’ogni evento. Tale concentrazione accompagnata dal pensiero dell’evento desiderato favoriscono la realizzazione di... Continua »
luglio 10, 2016

13° GIORNO DEL MESE

13° GIORNO DEL MESE 1. Nel tredicesimo giorno bisogna concentrarsi sui singoli elementi discontinui di un oggetto della realtà. Immaginiamo il momento di percezione di un oggetto, ad esempio di un camion, una palma o una pietra, la scelta è irrilevante. È importante distinguere nell’oggetto scelto i singoli frammenti, le sue parti. Per esempio... Continua »
luglio 10, 2016